Inserisci uno o più termini di ricerca

Inserisci il codice di una stampa
CODICE 227
TITOLO Fig. 24. - Lecco: Monumento ad Alessandro Manzoni (da fotografia).
ANNO 1896
DIMENSIONE mm. 121 x 107 l'immagine; mm. 135 x 162 il foglio
AUTORI Incisore: Barberis Giuseppe -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine della statua di Alessandro Manzoni, nell'omonima piazza di Lecco. Sull'altorilievo posto sulla facciata anteriore del piedistallo sono riconoscibili Renzo e Lucia che esultano felici dopo il contrastato matrimonio che conclude "I Promessi Sposi".
 
 
 
CODICE 34197
TITOLO Mentre quel forno veniva così messo sottosopra...
ANNO 1898 - 1901
DIMENSIONE mm. 145 x 100 l'immagine; mm. 240 x 145 il foglio
AUTORI Incisore: Bigatti - Disegnatore: Fornari Luca -
PREZZO Euro 15  
DESCRIZIONE Stampa antica che illustra un episodio del romanzo "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni, con la folla inferocita per la fame che da l'assalto ad un Prestino a Milano alla ricerca del pane.
 
 
 
CODICE 7757
TITOLO "S'inchinavano sommessamente al signore...
ANNO 1898 - 1901
DIMENSIONE mm. 180 x 110 ca. l'immagine con la cornice decorativa; mm. 237 x 150 il foglio
AUTORI Incisore: Bigatti - Disegnatore: Fornari Luca -
PREZZO Euro 15  
DESCRIZIONE Stampa antica che illustra un episodio del romanzo "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni: Don Abbondio e l' Innominato tornano al castello di Vercurago, presso Lecco.
 
 
 
CODICE 7760
TITOLO ...Agli affamati dispensavano minestra, ova, pane, vino; ad altri, estenuati da più antico digiuno, porgevano consumati...
ANNO 1898 - 1901
DIMENSIONE mm. 180 x 110 ca. l'immagine con la cornice decorativa; mm. 237 x 150 il foglio
AUTORI Incisore: Bigatti - Disegnatore: Fornari Luca -
PREZZO Euro 15  
DESCRIZIONE Stampa antica che illustra un episodio del romanzo "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni in cui un prete, incaricato dal cardinale Federigo, distribuisce cibo agli affamati di Milano.
 
 
 
CODICE 7766
TITOLO "Sta buono, sta buono," diceva allo sventurato Rodrigo l'aguzzino che lo teneva appuntellato sul letto.
ANNO 1898 - 1901
DIMENSIONE mm. 180 x 110 ca. l'immagine con la cornice decorativa; mm. 237 x 150 il foglio
AUTORI Incisore: Bigatti - Disegnatore: Fornari Luca -
PREZZO Euro 15  
DESCRIZIONE Stampa antica che illustra un episodio del romanzo "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni: il Griso deruba Don Rodrigo morente per la peste.
 
 
 
CODICE 7751
TITOLO "Uno di campagna, che porta al padre Bonaventura una lettera pressante del padre Cristoforo."
ANNO 1898 - 1901
DIMENSIONE mm. 180 x 110 ca. l'immagine con la cornice decorativa; mm. 237 x 150 il foglio
AUTORI Incisore: Bigatti - Disegnatore: Fornari Luca -
PREZZO Euro 15  
DESCRIZIONE Stampa antica che illustra un episodio del romanzo "I Promessi Sposi" di Alessandro Manzoni: Renzo cerca rifugio in un convento di Milano grazie ad una lettera di presentazione di Padre Cristoforo.
 
 
 
CODICE 13961
TITOLO Alessandro Manzoni.
ANNO 1874
DIMENSIONE mm. 72 x 53 l'immagine; mm. 188 x 125 il foglio
AUTORI Incisore: Gallieni Giosuè -
PREZZO Euro 20  
DESCRIZIONE Stampa antica con ritratto senile di Alessandro Manzoni.
 
 
 
CODICE 3244
TITOLO Rovine del così detto Castello dell' Innominato.
ANNO 1874
DIMENSIONE mm. 84 x 118 l'immagine; mm. 123 x 188 il foglio
AUTORI
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con scorcio delle cosiddette rovine del castello dell' Innominato, sulle prime alture sopra Vercurago alle porte di Lecco.
 
 
 
CODICE 23468
TITOLO La cuna di Alessandro Manzoni.
ANNO 1874
DIMENSIONE mm. 75 x 100 l'immagine; mm. 122 x 188 il foglio
AUTORI
PREZZO Euro 20  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine della culla a dondolo in vimini di Alessandro Manzoni.
 
 
 
CODICE 23469
TITOLO Casotto delle allodole di A. Manzoni.
ANNO 1874
DIMENSIONE mm. 83 x 118 l'immagine; mm. 122 x 188 il foglio
AUTORI Incisore: Barberis-Canedi -
PREZZO Euro 20  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine del casotto di caccia di Alessandro Manzoni. Originariamento collocato a Pescarenico, rione di Lecco, il casotto in legno fu acquistato da Giuseppe Bovara nel 1828 e trasportato nel giardino della sua abitazione nell'attuale via Bovara nel centro della città, dov'era conservato con una targa in metallo che ne ricordava l'uso da parte del grande romanziere.
 
 
 
192 risultati trovati
  Succ.
  Ultima pagina