Inserisci uno o più termini di ricerca

Inserisci il codice di una stampa
CODICE 48395
TITOLO I TUMULTI IN RUSSIA. - I COSACCHI CARICANO LA FOLLA A PIETROBURGO
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 287 x 245 l'immagine; mm. 335 x 295 il foglio
AUTORI Disegnatore: Bonamore Antonio -Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con un momento degli scontri in Russia a Pietroburgo nel 1901, con gli studenti e gli operai in piazza duramente repressi dai cosacchi con parecchi morti e feriti.
 
 
 
CODICE 48396
TITOLO GLI SCIOPERI DI MARSIGLIA
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 287 x 247 l'immagine; mm. 310 x 295 il foglio
AUTORI Incisore: Calcaterra - Disegnatore: Bonamore Antonio -Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con un momento degli scontri durante gli scioperi al porto di Marsiglia nel 1901.
 
 
 
CODICE 48408
TITOLO LO SCIOPERO DEI MURATORI DI MILANO
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 235 x 345 l'immagine; mm. 295 x 435 il foglio
AUTORI Disegnatore: Linzaghi C. -Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con un comizio al Castello Sforzesco di Milano dei muratori in sciopero.
 
 
 
CODICE 48416
TITOLO LO SCIOPERO DEI MURATORI DI MILANO
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 240 x 350 l'immagine; mm. 295 x 435 il foglio
AUTORI Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con veduta collettiva delle migliaia di muratori in sciopero a Milano riuniti all'Arena.
 
 
 
CODICE 48455
TITOLO L'ARRESTO DEL BRIGANTE MUSOLINO
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 287 x 247 l'immagine; mm. 330 x 295 il foglio
AUTORI Incisore: Calcaterra - Disegnatore: Bonamore Antonio -Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 45  
DESCRIZIONE Stampa antica con il momento della cattura da parte dei carabinieri del brigante Musolino, avvenuta nell'ottobre del 1901 in località Farneta di Acqualagna, in provincia di Pesaro Urbino. Personaggio controverso, Giuseppe Musolino, conosciuto come U 're i l'Asprumunti ("il Re dell'Aspromonte"), o meglio ancora come il brigante Musolino (Santo Stefano in Aspromonte 1876 Reggio Calabria 1956) ha occupato a lungo le cronache dell'epoca ed ha successivamente ispirato il cinema (Mario Camerini), la poesia (Giovanni Pascoli), numerosi cantanti. Enzo Magri in un libro a lui dedicato scrive: Chi era stato davvero Musolino? Un sanguinario vendicatore degli emarginati del sud, uno spaccone di paese visionario e smargiasso, il portabandiera anarchico delle lotte pre-socialiste, un paranoide sbandato e irresponsabile, una vittima del disadattamento.
 
 
 
CODICE 48456
TITOLO L'ARRESTO DI MUSOLINO - PANORAMA DI ACQUALAGNA
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 170 x 250 l'immagine; mm. 185 x 295 il foglio
AUTORI Incisore: Calcaterra - Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con panorama di Acqualagna, in provincia di Pesaro Urbino, luogo nel cui territorio vi fu la cattura da parte dei carabinieri del brigante Musolino, avvenuta nell'ottobre del 1901. Personaggio controverso, Giuseppe Musolino, conosciuto come U 're i l'Asprumunti ("il Re dell'Aspromonte"), o meglio ancora come il brigante Musolino (Santo Stefano in Aspromonte 1876 Reggio Calabria 1956) ha occupato a lungo le cronache dell'epoca ed ha successivamente ispirato il cinema (Mario Camerini), la poesia (Giovanni Pascoli), numerosi cantanti. Enzo Magri in un libro a lui dedicato scrive: Chi era stato davvero Musolino? Un sanguinario vendicatore degli emarginati del sud, uno spaccone di paese visionario e smargiasso, il portabandiera anarchico delle lotte pre-socialiste, un paranoide sbandato e irresponsabile, una vittima del disadattamento.
 
 
 
CODICE 48457
TITOLO LA FARNETA, LOCALITA' OVE FU ARRESTATO MUSOLINO
ANNO 1901
DIMENSIONE mm. 170 x 250 l'immagine; mm. 210 x 295 il foglio
AUTORI Incisore: Calcaterra - Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con veduta di Farneta di Acqualagna, in provincia di Pesaro Urbino, luogo dove vi fu la cattura da parte dei carabinieri del brigante Musolino, avvenuta nell'ottobre del 1901. Personaggio controverso, Giuseppe Musolino, conosciuto come U 're i l'Asprumunti ("il Re dell'Aspromonte"), o meglio ancora come il brigante Musolino (Santo Stefano in Aspromonte 1876 Reggio Calabria 1956) ha occupato a lungo le cronache dell'epoca ed ha successivamente ispirato il cinema (Mario Camerini), la poesia (Giovanni Pascoli), numerosi cantanti. Enzo Magri in un libro a lui dedicato scrive: Chi era stato davvero Musolino? Un sanguinario vendicatore degli emarginati del sud, uno spaccone di paese visionario e smargiasso, il portabandiera anarchico delle lotte pre-socialiste, un paranoide sbandato e irresponsabile, una vittima del disadattamento.
 
 
 
CODICE 44394
TITOLO Etude de fleurs, par Hokusai - Tav 199
ANNO 1885 ca.
DIMENSIONE mm. 240 x 325 il foglio
AUTORI Incisore: Gillot Charles - Disegnatore: Hokusai -Editore: Samuel Bing -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Bella stampa antica in stile giapponese tratta da disegno di Katsushika Hokusai con studi di fiori.
 
 
 
CODICE 40281
TITOLO Meeting operaio a Roma all' Anfiteatro Corea
ANNO 1885
DIMENSIONE mm. 155 x 105 l'immagine; mm. 245 x 165 il foglio
AUTORI Editore: Perino Edoardo -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di un meeting operaio a Roma all' Anfiteatro Corea intorno al 1870, anni di grandi agitazioni operaie e rivolte popolari in numerose parti d'Italia. L'anfiteatro Correa era un teatro di Roma in Campo Marzio, che operò dal 1780 al 1936. Noto più semplicemente come Anfiteatro Corea, negli anni cambiò il nome in Anfiteatro Umberto I e Teatro Augusteo.
 
 
 
CODICE 27706
TITOLO CARLO PISACANE capo dell'eroica spedizione di Sapri, viene trucidato dai contadini e dai soldati borbonici.
ANNO 1932
DIMENSIONE mm. 230 x 165 l'immagine; mm. 290 x 195 il foglio
AUTORI Disegnatore: Scarpelli Tancredi -Editore: Nerbini -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con l'epilogo del tentativo di rivolta e della vita di Carlo Pisacane, duca di San Giovanni (Napoli, 22 agosto 1818 Sanza, 2 luglio 1857), rivoluzionario e patriota italiano di ideologia socialista e anarchico. Partecipò attivamente all'impresa della Repubblica Romana assieme a Giuseppe Mazzini, Goffredo Mameli e Giuseppe Garibaldi, ed è celebre soprattutto per il tentativo di rivolta che iniziò con lo sbarco a Sapri, in provincia di Salerno, e che fu represso nel sangue a Sanza.
 
 
 
41 risultati trovati
  Succ.
  Ultima pagina