Inserisci uno o più termini di ricerca

Inserisci il codice di una stampa
CODICE 37558
TITOLO S. Sisto III Papa
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 178 x 130 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Sisto III, Papa dal 31/07/432 al 19/08/440, anno della sua morte. Romano, continuò la lotta contro le eresie Pelagiana e Nestoriana. Ampliò la chiesa di Santa Maria Maggiore, che arricchì di doni e di rendite.
 
 
 
CODICE 37584
TITOLO S. Paolo detto il semplice
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 178 x 130 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Paolo il Semplice. Fu discepolo di Sant'Antonio abate, il quale mise alla prova in varie forme la sua obbedienza e pazienza, rimanendo commosso per la sua grande virtù. S. Antonio alla fine si commosse per questo suo discepolo scorgendo che era estremamente semplice e che in lui la grazia agiva in modo meraviglioso. Questa straordinaria umiltà e obbedienza di San Paolo il Semplice lo rese uno straordinario esorcista, infatti s. Antonio abate gli diede una cella vicina alla sua e gli inviava gli indemoniati che lui stesso (Antonio il Grande!!) non riusciva a liberare e si racconta che per opera di San Paolo il Semplice essi venivano immediatamente liberati dai demoni.
 
 
 
CODICE 37557
TITOLO S. Melezio Patriarca di Antiochia
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 131 x 177 l'immagine; mm. 195 x 260 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Melezio, vescovo di Antiochia, ripetutamente cacciato in esilio per la fede nicena e morto mentre presiedeva il Primo Concilio Ecumenico di Costantinopoli nel 381. Ricevette gli elogi di San Gregorio di Nissa e san Giovanni Crisostomo.
 
 
 
CODICE 4688
TITOLO S. Giovanni da San Facondo
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 173 x 128 l'immagine; mm. 270 x 205 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Giovanni da San Facondo. Il Santo nacque a S. Facondo (Spagna) intorno al 1430, studiò nell'università di Salamanca, fu sacerdote di Burgos e poi Agostiniano. Apostolo infaticabile, brillò per carità e per il dono di conciliare le discordie. Morì nel 1479.
 
 
 
CODICE 37564
TITOLO S. Marcello Papa e Martire
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 180 x 135 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Marcello I Papa dal 27/05/308 al 16/01/309. Non si sa molto su di lui perch le fonti sono incerte e a lungo è stato confuso con S. Marcellino, papa morto martire verso il 304. Sembra che suo merito sia stato aver ristrutturato le parrocchie devastate dalla persecuzione di Diocleziano e aver mostrato rigore nei lapsi che pretendevano di essere ammessi ai sacramenti senza aver compiuto la prescritta penitenza.
 
 
 
CODICE 37575
TITOLO S. Pasquale Baylon
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 176 x 132 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Pasquale Baylon Religioso dei Frati Minori a Villa Real presso Valencia in Spagna, dove mostrandosi sempre premuroso e benevolo verso tutti, venerò costantemente con fervido amore il mistero della Santissima Eucaristia. E' il patrono dei Congressi Eucaristici.
 
 
 
CODICE 37562
TITOLO S. Patrizio Vescovo ed Apostolo della Irlanda.
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 180 x 132 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 50  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Patrizio, vescovo: da giovane fu portato prigioniero dalla Britannia in Irlanda; recuperata poi la libertà, volle entrare tra i chierici; fatto ritorno nella stessa isola ed eletto vescovo, annunciò con impegno il Vangelo al popolo e diresse con rigore la sua Chiesa, finch presso la città di Down in Irlanda si addormentò nel Signore. E' il patrono dell' Irlanda.
 
 
 
CODICE 4706
TITOLO S. Gabino Sacerdote e Martire
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 176 x 126 l'immagine; mm. 267 x 205 il foglio
AUTORI Incisore: Wenzel Giovanni - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Gabino, vissuto fra la fine del III secolo e l'inizio del IV.
 
 
 
CODICE 37563
TITOLO S. Matteo Evangelista
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 178 x 128 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Cleter Gregorio - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 50  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Matteo, Apostolo ed Evangelista, che, detto Levi, chiamato da Gesù a seguirlo, lasciò lufficio di pubblicano o esattore delle imposte e, eletto tra gli Apostoli, scrisse un Vangelo, in cui si proclama che Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo, ha portato a compimento la promessa dellAntico Testamento.
 
 
 
CODICE 37567
TITOLO S. Sinforiano Martire
ANNO 1839 - 46
DIMENSIONE mm. 177 x 130 l'immagine; mm. 260 x 190 il foglio
AUTORI Incisore: Cleter Gregorio - Disegnatore: Bigioli Filippo -Editore: Gentilucci Romualdo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine di San Sinforiano martire di Autun (Francia gallica), figlio del nobile Fausto, profondamente cristiano e pieno di virtù. In quel tempo la città di Autun era quasi del tutto pagana e vi fioriva il culto di Cibele detta la Gran Madre, antica dea della Terra e della fecondità. Un giorno Sinforiano incontrando una processione pagana in onore della dea, proferì frasi di scherno; i pagani non lo tollerarono e presolo lo condussero davanti al tribunale cittadino, dal console Eraclio rappresentante di Roma. Per due volte confessò la sua fede cristiana e fu condannato a morte. Mentre veniva condotto al supplizio, leroica madre dallalto dei bastioni della città lo incoraggiava ad avere in mente solo la vita eterna in Dio. Il santo martire fu ucciso a nord della città, fuori la porta S. Andrea, la sua morte secondo la sua Passio del V secolo e che s. Gregorio di Tours garantisce autentica, viene fatta risalire verso il 257 quando Aureliano era comandante in Gallia e al tempo della persecuzione indetta dallimperatore Valeriano (253-260).
 
 
 
107 risultati trovati
Prec. Succ.
Prima pagina Ultima pagina