Inserisci uno o più termini di ricerca

Inserisci il codice di una stampa
CODICE 27863
TITOLO Levandosi da tavola, Clemente XIV fu colto da improvviso malore, che si sospettò causato da veleno propinato dai Gesuiti.
ANNO 1931
DIMENSIONE mm. 230 x 165 l'immagine; mm. 270 x 185 il foglio
AUTORI Disegnatore: Scarpelli Tancredi -Editore: Nerbini -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con Papa Clemente XIV, (Santarcangelo di Romagna 1705 Roma 1774), papa della Chiesa cattolica dal 28 maggio 1769 alla morte. Il suo papato fu caratterizzato dalla decisione di sciogliere nel 1773 la Compagnia di Gesù e per la sua morte repentina avvenuta poco dopo furono sospettati i gesuiti. L'ordine fu ricostituito da papa Pio VII nel 1814.
 
 
 
CODICE 27864
TITOLO Il popolo di Parigi il 14 luglio, eccitato da Camillo Desmoulins, assale furiosamente la Bastiglia.
ANNO 1931
DIMENSIONE mm. 230 x 165 l'immagine; mm. 280 x 190 il foglio
AUTORI Disegnatore: Scarpelli Tancredi -Editore: Nerbini -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con l'episodio scatenante della Rivoluzione Francese, la presa della Bastiglia da parte del popolo di Parigi il 14 luglio 1789.
 
 
 
CODICE 27865
TITOLO I Piemontesi resistettero meravigliosamente al fuoco nemico e a tre assalti francesi, uno dei quali personalmente guidato da Napoleone Bonaparte.
ANNO 1931
DIMENSIONE mm. 230 x 165 l'immagine; mm. 280 x 190 il foglio
AUTORI Disegnatore: Scarpelli Tancredi -Editore: Nerbini -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con Napoleone Bonaparte alla testa delle sue truppe durante la battaglia di Montenotte talvolta chiamata anche battaglia di Cosseria, oggi in provincia di Savona, combattuta tra l'11 e il 12 aprile 1796 tra le truppe austriache della prima coalizione, comandate dal generale Jean-Pierre de Beaulieu e quelle francesi dell'Armata d'Italia, comandata dal generale Napoleone Bonaparte. Dopo un'aspra lotta la battaglia si concluse con la vittoria dei francesi.
 
 
 
CODICE 38570
TITOLO I GLADIATORI AL CIRCO ROMANO. - Quadro di Gerome.
ANNO 1868
DIMENSIONE mm. 190 x 305 l'immagine; mm. 210 x 325 il foglio
AUTORI Pittore: Gerome Jean Leon - Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica tratta da un dipinto di Jean Leon Gerome con i gladiatori che si apprestano a combattere nel Circo Massimo a Roma e rendono omaggio all'imperatore "Morituri, Caesar, te salutant".
 
 
 
CODICE 38578
TITOLO BELLE ARTI. - UNA BATTAGLIA ANTICA. Quadro del signor Paternostre.
ANNO 1870
DIMENSIONE mm. 125 x 220 l'immagine; mm. 135 x 230 il foglio
AUTORI Editore: Sonzogno Edoardo -
PREZZO Euro 35  
DESCRIZIONE Stampa antica con ricostruzione della battaglia di Mons, in Belgio, combattuta nel 54 a.C. fra i Romani ed i Galli Eburoni guidati da Ambiorige, che si vede in primo piano sulla sinistra a cavallo armato di falce.
 
 
 
CODICE 29769
TITOLO L'assassinio d' Alessandro II, a Pietroburgo, il 13 marzo.
ANNO 1881, 10 Aprile
DIMENSIONE mm. 198 x 307 l'immagine; mm. 305 x 440 il foglio
AUTORI
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine dell'attentato in cui morì lo zar Alessandro II di Russia, a San Pietroburgo il 13 marzo 1881, per opera di Ignatij Ioachimovic Grinevickij (Kalinovka, 1856 San Pietroburgo, 13 marzo 1881), rivoluzionario socialista russo, che, molto vicino alla bomba da lui lanciata, morì nello stesso attentato. Ignatij Ioachimovic Grinevickij era un militante della Narodnaja volja (Volontà del popolo), organizzazione rivoluzionaria russa nata nel 1879 con l'obiettivo del passaggio al socialismo attraverso una democratizzazione della società russa da ottenere con una vasta azione terroristica mirante ad abbattere il regime zarista. Il suo maggiore successo fu proprio l'assassinio dello zar Alessandro II. La mancata rivolta popolare sulla quale contavano i rivoluzionari e l'immediata repressione poliziesca causò il rapido declino di Narodnaja volja, che scomparve come organizzazione nel 1886. Gli ideali di Narodnaja volja furono in gran parte ripresi dal Partito dei Socialisti Rivoluzionari che, fondato alla fine del secolo, tenne il suo primo congresso ufficiale nel 1906 e fu tra i protagonisti delle rivoluzioni russe del 1905 e del 1917.
 
 
 
CODICE 29804
TITOLO DEPRETIS CHE PARLA A STRADELLA
ANNO 1882, 5 Novembre
DIMENSIONE mm. 245 x 170 l'immagine; mm. 300 x 210 il foglio
AUTORI
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con Agostino Depretis ((Mezzana Corti Bottarone 1813 Stradella 1887), politico leader della Sinistra Storica dal 1873, ritratto a Stradella il 10 Ottobre 1875 mentre pronuncia il discorso che delinea la sua politica e la sua successiva ascesa al governo.
 
 
 
CODICE 30396
TITOLO ANNIVERSARII GARIBALDINI. - Garibaldi, nella notte del 16 ottobre 1867, fugge da Caprera sul Beccaccino.
ANNO 1888, 21 Ottobre
DIMENSIONE mm. 191 x 181 l'immagine; mm. 225 x 205 il foglio
AUTORI Editore: Treves Fratelli Editori -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con Giuseppe Garibaldi che fugge di notte nell'ottobre del 1867 da Caprera , dove era stato confinato dopo un tentativo fallito di liberare Roma.
 
 
 
CODICE 30606
TITOLO L' ATTENTATO CONTRO L'ON CRISPI A ROMA, il 16 giugno.
ANNO 1894, 1 Luglio
DIMENSIONE mm. 222 x 178 l'immagine; mm. 238 x 207 il foglio il foglio
AUTORI Editore: Treves Fratelli Editori -
PREZZO Euro 30  
DESCRIZIONE Stampa antica con immagine dell'attentato da parte del giovane anarchico Paolo Lega (Lugo di Romagna 1868 - Cagliari 1896) il 16 giugno 1894 nei confronti del primo ministro italiano Francesco Crispi per vendicare le repressioni in Sicilia e in Lunigiana. Crispi ne uscì illeso e Paolo Lega, condannato a 20 anni di carcere, venne trovato morto nella Colonia agricola penitenziaria di Cagliari appena due anni dopo il suo arresto.
 
 
 
CODICE 30688
TITOLO Fine del regno di Francesco II di Napoli (morto il 27 dicembre). ENTRATA DI GARIBALDI IN NAPOLI.
ANNO 1895, 6 Gennaio
DIMENSIONE mm. 250 x 188 l'immagine; mm. 270 x 225 il foglio
AUTORI Incisore: Cantagalli F. - Disegnatore: Matania Eduardo -Editore: Treves Fratelli Editori -
PREZZO Euro 25  
DESCRIZIONE Stampa antica con Giuseppe Garibaldi che entra a Napoli il 7 Settembre 1860 acclamato dalla popolazione in festa.
 
 
 
272 risultati trovati
Prec. Succ.
Prima pagina Ultima pagina